• Home

Consulente seo

Chi è il Consulente Seo?

E’colui che una volta esaminato il tuo sito e soprattutto capito il tuo obiettivo, realizza una strategia di ottimizzazione seguendo le regole dettate dai motori di ricerca.

La parola SEO significa Search Engine Optimization, ossia ottimizzazione per i motori di ricerca, attraverso le attività SEO, è possibile posizionare i vostri siti web all’interno del motore di ricerca più utilizzato, Google, e degli altri, per le  keyword più utili al vostro business, e proprio perchè la fase di ottimizzazione segue delle regole algoritmiche e non solo, il consulente seo, è come un commercialista, alle prese con le novità delle varie manovre finanziarie, in costante aggiornamento, se guardiamo tutte le regole di ora e le confrontiamo con quelle di qualche anno fà, ci accorgiamo della quantità di modifiche che il settore ha subito, talvolta anche modifiche radicali, infatti regole che tempo fà aiutavano il posizionamento oggi lo penalizzano.

Contattami ora!

La tendenza dell’algoritmo di Google ad esempio, è quella di avvicinarsi sempre di più al pensiero umano, allontanandosi sempre di più invece dalla mera equazione matematica, che essendo un programma avrà sempre, e la bravura dell’ esperto seo è proprio quella di capire e captare attraverso l’esperienza, la capacità, e lo studio di molteplici esperimenti, le strategie intrinseche e segrete dei motori di ricerca, uno strumento molto utile per questo, sono lo studio approfondito dei vari algoritmi di Google, i vari Hummingbird, Pigeon, Panda, Penguin, sono tutti upgrade, che Google ha immesso nel mercato, ogni volta che i criteri di valutazione cambiavano, stravolgendo le serp (risultati di ricerca), ma soprattutto il lavoro del consulente seo, che ogni volta, ha dovuto rivedere i suoi piani e aggiornare le sue conoscenze, talvolta rifacendo o addirittura chiudendo siti, che magari prima dominavano le serp per specifiche keyword.

Google Penguin

Contattami ora!

 

All’inizio ad esempio, l’algoritmo di Google si basava soprattutto sul Page Rank, analizzando in maniera primaria, i vari collegamenti tra i siti web, ideato da Larry Page uno dei creatori di Google, “assegnava un peso numerico ad ogni elemento di un insieme di documenti ipertestuali, con lo scopo di analizzare la sua importanza all’interno della serie”, è notizia di pochi giorni fà che l’aggiornamento del Page Rank non sarà più fatto.

L’insieme di questi pochi simboli, hanno cambiato l’umanità, questo è l’algoritmo di Google, che determina e analizza la posizione di un sito web, in una determinata ricerca, all’interno di Google stesso, molti non sanno che l’algoritmo originale, si basa su l’HyperSearch, un motore ideato dall’italiano Massimo Marchiori, il quale ha dato un grande contributo allo sviluppo del World Wide Web, oggi la tendenza è quella di creare un algoritmo, che simula la mente umana, con meccanismi di autoapprendimento, RankBrain, una sorta di elaboratore aiutato talvolta dall’uomo, che incamera elementi semantici, individuando criteri di concetti latenti, ad esempio se cerchiamo la parola “letto” possiamo intendere quello dove dormire, o il verbo leggere, proprio qui, l’algoritmo, con il processo di machine learning, apprendendo nuove informazioni, dai vari processi di analisi di query storiche, restituisce la risposta, quanto più vicina e pertinente alla reale esigenza dell’utente.

Tra le ultime tendenze in fatto di ottimizzazione Seo, abbiamo la grande predominanza dell’uso del cosiddetto telefonino, ormai gran parte del traffico sviluppato sul web viene effettuato da mobile, e per questo, anche Big Google sta spostando tutta la sua attenzione proprio lì, cercando di offrire l’esperienza utente in mobilità sempre al meglio, ma vediamo come e perchè.

Stanno cambiando le abitudini di noi tutti, la vita si fà sempre più frenetica e i ritmi sempre più veloci, il tempo a disposizione è sempre di meno, quindi per qualsiasi operazione dobbiamo fare, abbiamo sempre meno tempo da dedicargli, che sia una ricerca, che sia una telefonata, che sia la ricerca di un indirizzo, e quindi tendiamo ad utilizzare strumenti più rapidi, tra cui il cellulare e le sue applicazioni, anche vocali, per questo anche Google sta cercando di implementare, ma ormai già da tempo, tutte quelle ottimizzazioni che migliorano l’utilizzo in mobilità, tra cui, la velocità di caricamento, tra le novità più importanti del prossimo update di Google di luglio 2018 e la cosiddetta usabilità, avendo dalla sua l’utilizzo del gps, che influisce molto sui risultati di ricerca a livello di prossimità.

Quindi come adeguarsi per far sì che i nostri siti siano adatti a questo tipo di novità?

Innanzi tutto facendo in modo che il sito sia rapido nel caricamento delle pagine, usando quindi tutti gli strumenti necessari, come la cache, la cdn, l’ottimizzazione delle immagini, utilizzando un tema strutturato a dovere, ecc, poi impostare lo stesso, in modo che sia navigabile da tutti i device, che abbia una UX ottimale, implementata da tutti quei servizi che possono aiutare l’utente, poi tutto cambia a seconda del sito di cui parliamo, se è un ecommerce, se è un sito di un’attività commerciale, o informativo, ovviamente ognuno avrà delle caratteristiche da rispettare, che se vuoi sapere quali sono, basta scrivermi.

Ultimissima tendenza, sono le ricerche vocali, che cambieranno, anche radicalmente, invertendo un pò la tendenza attuale delle ricerche, perchè vi chiederete?

Ma il perchè basta trovarlo nelle nostre abitudini quotidiane, eh si, perchè noi facciamo parte della gran massa di utilizzatori del telefonino, quindi per capire cosa piace alla gente, e in che modo utilizza i servizi, basta chiedersi e guardarsi per trovare le risposte, oggi le ricerche che facciamo tramite Google o chi per lui, sono fatte con testo scritto, quindi tendiamo ad essere più coincisi possibile, e quì entrano in gioco tutte le ottimizzazioni che fino ad oggi abbiamo apportato nei nostri progetti, ma con la ricerca vocale le cose cambieranno, perchè le ricerche non saranno più brevi e coincise, ma saranno formate da più parole, quindi più precise, da qui quindi, se ne deduce che anche il lavoro di posizionamento subirà delle modifiche, se vuoi saperte come essere sempre aggiornato e un passo avanti alle novità, non devi far altro che scrivermi.

Contattami ora!

Clicca e scegli l’argomento che ti interessa:

La consulenza SEO, può essere sviluppata in vari ambiti:

👉Consulenza SEO iniziale:

sicuramente la strategia che porterà i risultati migliori, in fase iniziale del progetto, si andrà ad effettuare uno studio approfondito del settore, della concorrenza, della keyword difficulty, oltre che ad una valutazione di tutte le keyword, che vorremmo utilizzare per il nostro posizionamento, a seconda dell’interesse e delle ricerche medie mensili, utilizzando tutti i tool e i programmi, che abbiamo a disposizione.

👉Consulenza SEO di supporto:

Questo spesso accade quando, nel bel mezzo del nostro progetto, ci accorgiamo di non essere in grado di proseguire il lavoro perchè caduti nell’incertezza del successo, o magari scoraggiati dal fatto che il nostro lavoro risulti invisibile, un lavoro sicuramente più difficile, ma a seconda delle situazioni, si potranno valutare strategie e rimedi talvolta con risultati immediati, o magari affiancando e interagendo con coloro che stanno sviluppando l’idea.

👉Consulenza SEO per penalizzazione:

altro caso tipico, quando vediamo il nostro sito web, che per motivi inaspettati inizia ad essere declassato, e in quel momento, inconsapevoli magari dei vari aggiornamenti, o semplicemente inconsapevoli, ci affidiamo alla professionalità del tecnico seo, per capirne i motivi, ma soprattutto per iniziare tutte quelle manovre per individuare in primis il motivo, e poi iniziare con le moodifiche e il conseguente allineamento, seguendo tutte le procedure di riconsiderazione e aggiornamento, da parte del motore di ricerca.

Contattami ora!

👉Consulenza SEO continuativa:

anche questa è una delle forme più consigliata, qualsiasi sia il vostro obiettivo, avere un consulente seo alle vostre spalle che, a seconda delle esigenze vi indica la strada da percorrere, è sempre un bene, e come si dice, chi spende male spende due volte, proprio così, iniziare un progetto in autonomia, non avendo alcuna capacità e conoscenza del settore, significherà nel 99% dei casi, rifare tutto da capo, quindi magari, mettete a budget il costo di un professionista, che seguirà il vostro progetto, che a seconda del tipo di accordo, vi seguirà costantemente, e sarà sempre al vostro fianco, ogni qual volta ne avrete bisogno, per decidere se intraprendere o meno un determinato percorso e come, questo vi farà risparmiare tempo e soprattutto denaro, facendovi raggiungere la vostra meta e nel minor tempo possibile.

👉Consulenza SEO a budget:

ultima aggiunta, viste le richieste dei clienti che molto spesso hanno un budget limitato, perchè magari sono nella fase iniziale del progetto e non hanno molto budget a disposizione.

Questo tipo di rapporto di collaborazione, consiste nell’adeguare le attività, in relazione alle esigenze di budget del cliente, schedulando le attività principali e quelle secondarie, rispettando la capacità di spesa preventivata.

E’ una alternativa per molti clienti, che in mancanza di fondi, decidono talvolta di rinunciare, cosa sbagliata, perchè un progetto DEVE essere fatto ad ogni costo, se uno ci crede, e il limite del budget non può essere tale.

Ma vediamo in cosa consiste realmente:

Una volta fatto il preventivo, va predisposto l’iter lavorativo in base alle priorità, il tutto rapportato al budget a disposizione, in questo modo si raggiungerà lo stesso risultato, ma spalmato su un lasso di tempo maggiore, e il progetto prenderà vita.

Le fasi di lavoro del consulente seo:

Come già scritto, in maniera sommaria nel testo precedente, dove si decidevano le varie strategie in una consulenza SEO in fase iniziale, andiamo ad approfondire i vari aspetti:

  • Ascoltare con attenzione le intenzioni e gli obiettivi del cliente, in questa fase, è primario individuare cosa vuole realizzare il nostro cliente con il prodotto che andremmo a definire, infatti, si cade spesso in errori proprio nella definizione degli obiettivi, con strategie che talvolta abbracciano diversi ambiti e diverse categorie, in un unico calderone.
  • Studiare in modo approfondito il settore e soprattutto la concorrenza
  • Definire le strategie in relazione al budget, agli obiettivi, e alle intenzioni che siamo andati a valutare con il cliente, in relazione al mercato di riferimento
  • definizione delle priorità e conseguente studio delle keyword
  • Inizio delle danze

Questi sono in poche parole, i vari passi da attuare, per una corretta realizzazione di un progetto.

Se hai bisogno di un esperto seo o di un 👉preventivo gratuito

Contattami ora!

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 10 reviews
by Michele de Santis on Alexander Greco - consulente seo
Esperienza positiva

Risultati in crescita

Mi sono trovato bene fin dall'inizio per la sua disponibilità, per quanto riguarda la professionalità, posso dire che il sito dal giorno dopo esser messo online si è indicizzato con tutti primi risultati, che dire..

Ho saputo apprezzare l'esperienza di Alexander per quanto riguarda l'utilizzo di Adwords e Bing, mi ha ottimizzato le campagne facendo un lavoro eccellente.

Ho avuto spunti molto interessati che stanno èortando risultati eccellenti, consigliato anche per la sua disponibilità.

by Riccardo Tolomei on Alexander Greco - consulente seo

Confermo di aver avuto un esperienza sicuramente positiva, ricca di spunti interessanti, di sicurezze e di professionalità, ad un costo decisamente sotto la mediaConsigliatissimo!!!!

Abbiamo iniziato la nostra collaborazione tramite passaparola e siamo arrivati ad aumentare il nostro fatturato del 400%non finirò mai di ringraziarlo.

Mi sono affidato a Alexander per la creazione del mio progetto ecommerce e sinceramente ho trovato in lui un vero professionista, molto competente e disponibile, e i risultati non hanno tardato ad arrivare.

Dopo un grave disastro avvenuto all'interno del mio sito, in preda al panico ho iniziato ad effettuare numerose ricerche per trovare un professionista che fosse in grado di sistemare e ripristinare il mio sito. Dopo Fortunatamente ho trovato il sig. Alexander Greco che oltre a rifarmi il sito da zero, me lo ha reso molto piu professionale e anche su i motori di ricerca va molto meglio., posizionamenti al top

by Vincenzo Tancredi on Alexander Greco - consulente seo

Dopo aver avuto esperienze con professionisti del settore, sono arrivato a Greco tramite amici che già collaboravano con lui, e la conferma della sua bravura c'è stata sin da subito.Fin troppo onesto.

Si devo dire che mi sono trovato molto bene e la nostra collaborazione ormai va avanti da anni, senza di lui penso che non sarei arrivato dove siamo.Soldi ben spesi e soprattutto investiti, non buttati!

Contattami subito