• Home
  • Considerazioni da fare prima di aprire un e-commerce

Considerazioni da fare prima di aprire un e-commerce

Vuoi aprire un negozio online? Pensa bene al tuo obiettivo!

Ormai tutti sono convinti che avere un negozio online sia una tappa obbligata, buon per me 😎, ma spesso a un anno dall’aver fatto e speso migliaia di euro, si accorgono che l’unica cosa che è cambiata è il loro conto in banca…

Si, è proprio così, mi capita spesso, di rinunciare dei lavori, perchè sono un flop garantito, per come sono strutturati. Pochi giorni fà, un prospect mi ha chiamato, chiedendomi di preventivargli una campagna marketing, ma dopo aver analizzato il sito, gli ho detto a chiare lettere, che avrebbe solamente perso soldi mettendo online quel progetto.

La cosa brutta è, che puoi trovarti anche davanti, una persona che ci rimane male e che magari pensa che non sei in grado di fare il tuo lavoro, invece di ringraziarti a mani giunte per non averlo preso in giro, come invece ha fatto l’agenzia che gli ha sviluppato il progetto e che gli ha lasciato il sito ancora con le scritte in latino 😱, per non parlare della totale assenza dell’adeguamento normativo GDPR ecc.

Quali sono le valutazioni da fare prima di creare un e-commerce.

Per non incorrere in flop garantiti, quindi, a meno che non abbiate budget incredibili, dovrete studiare accuratamente in modo molto approfondito, quale obiettivo perseguire, questo è il primo passo, che se sbagliato, può compromettere l’intero progetto, quindi capiamo in che modo dovremmo definire l’obiettivo del nostro progetto:

  • il nostro progetto dovrà contenere la risposta al “perchè comprare da me?”🤔

Il progetto che vi spiegavo sopra, trattava prodotti tecnologici, quindi capirete da soli, che l’utente medio per acquistare su un sito sconosciuto, un Pc ad esempio, deve avere quantomeno un prezzo decisamente più basso, ma spesso non può bastare anzi, potrebbe nascondere una fregatura 🆘…

Quindi dovremmo capire come distinguerci dai nostri competitors, offrendo qualcosa di diverso da loro tale da indurre gli utenti a scegliere noi, piuttosto che un sito affermato e garantito‼️ .

Per trovare la differenza, si dovrà fare uno studio dei competitors, di cosa offrono, degli utenti, cosa cercano, e cercare di migliorare e ampliare la nostra offerta, il tutto condito dagli standard consolidati :

  • usabilità
  • velocità
  • rilevanza
  • customer service affidabile
  • recensioni positive e garantite
  • prezzi concorrenziali
  • servizio efficiente

Ma facciamo un passo indietro, come detto all’inizio dobbiamo definire bene il nostro obiettivo, e in base a quello pianificare le nostre strategie, ad esempio, ho un mio cliente che ha creato il suo e-commerce per collegarlo a Facebook, e gestire quindi le vendite, in quel caso, l’indicizzazione verrebbe meno, perchè gli utenti arriverebbero dai social principalmente, e quindi la strategia potrebbe avere risvolti completamente diversi, e anche i budget da destinare, sarebbero spesi su canali diversi.

Quindi, per concludere, prima di farsi fare un e-commerce e spendere migliaia di euro, definite bene il Vostro obiettivo, o meglio, fatelo fare da un professionista del web, in modo da capire dove concentrare gli sforzi e partire subito con il piede giusto.

Contattami ora!

Summary
Article Name
Considerazioni da fare prima di aprire un e-commerce
Description
Considerazioni da fare prima di aprire un e-commerce per non rischiare di fallire il progetto.
Author
Publisher Name
alexander greco