• Home
  • Gutenberg il nuovo editing di WordPress

Gutenberg il nuovo editing di WordPress

Con Gutenberg inizia una nuova era per il tanto usato CMS WordPress, il nuovo editing che segnerà una svolta per alcuni, meno per altri, che come in ogni novità, porta con se pareri favorevoli e contrari, ma vediamo di capirci di più.

Cos’è Gutenberg

“Gutenberg” è un software open source, un nuovo sistema di editing di WordPress, più facile da utilizzare dove anche l’utente meno esperto avrà la possibilità di poter personalizzare il layout del proprio sito, con tutto ciò che ne consegue, che non è sicuramente tutto rose e fiori.

Tutto quello che prima veniva svolto da shortcode, Html e Css, quindi solo da esperti del mestiere, oggi potrà essere trascinato e posizionato a piacimento da chiunque, in modo del tutto semplice e intuitivo.

I “Blocchi” sono “l’evoluzione unificatrice” tra quello che prima (di Gutenberg) si usava tramite Widget, Html, Shortcode ecc, la vera rivoluzione, che daranno la possibilità di creare pagine meravigliose, con il semplice spostamento e posizionamento, delle funzionalità del CMS stesso e dei plugin annessi.

Lo Sviluppo e l’integrazione di Gutenberg

Avrà tre fasi pianificate con gli aggiornamenti di WordPress a partire dalla versione 5.0, che si concentrerà solamente sull’uso dei “blocchi” negli articoli, senza addentrarsi in impostazioni che potrebbero complicare troppo le cose, per poi proseguire con le fasi due e tre, che si concentreranno ampliando il raggio d’azione, alle pagine e per finire all’intero layout.

Valutazioni:

Con questo sviluppo, WordPress, con il suo editing fermo da quasi dieci anni, compie un passo molto importante, che manifesta la volontà e la capacità di mantenere il primato del CMS più utilizzato, anche per gli anni a venire, infatti Gutenberg non può essere visto solamente come un nuovo sistema di editing, ma come una nuova era, che darà una svolta decisiva per il futuro dei siti web e per l’estetica, intesa come layout, diventando un personalizzatore di siti completo.

Nel periodo in cui scrivo l’articolo ci troviamo nella fase iniziale, in tutti i siti abbiamo notato dall’ultimo aggiornamento, la possibilità di scaricare il plugin che ci offre la possibilità di ritornare alla versione classica, questo perchè ci saranno molti problemi di compatibilità, soprattutto per quei siti con template vecchi.

La nuova interfaccia sarà molto diversa da quella in cui siamo abituati, infatti l’attenzione degli sviluppatori sta proprio nel farla sembrare ed essere molto pulita e intuitiva, offrendo moli spazi vuoti, da personalizzare, questo ci potrebbe far scappare, ma sarà solo una questione di tempo dopodichè ritornare indietro sembrerà impossibile.

Come ogni cambiamento, soprattutto quando le cose sembrano funzionare al meglio, la natura umana, stenta a realizzare che tale cambiamento è necessario per il futuro, anche gli stessi sviluppatori all’inizio erano titubanti…

Come detto, a farla da padrone sarà il concetto di “blocchi”, che andrà a sostituire i meccanismi utilizzati fino ad ora, e che spesso davano risultati bizzarri, in questo modo avremmo la possibilità di personalizzare ogni singola parte del nostro contenuto, non solo, definendo anche le loro specifiche, in questo modo sarà possibile modificare il tipo, il posizionamento, la decorazione del testo e così via.

Questo varrà per tutti i blocchi.

Ci saranno blocchi per:

  • paragrafi
  • elenchi
  • Citazioni
  • Titoli
  • Codici
  • immagini
  • Gallerie
  • Shortcodes
  • colonne
  • pulsanti
  • widget

e molto altro… ogni blocco avrà il proprio layout e le proprie impostazioni e potrà essere riutilizzabile.

Il plugin è già disponibile e gli sviluppatori chiedono di istallarlo e di iniziare a fare pratica con esso, oltre che di contribuire ad inviare eventuali bug o correzioni, in modo da arrivare prima alla totale integrazione e al successivo utilizzo.

Summary
Article Name
gutenberg
Description
Il nuovo software open source di Wordpress
Author