Instagram ads

Instagram ads e la scalata al successo dopo essere stato acquisito da Facebook.

Il grande Mark, capendo le potenzialità del social network “fotografico”, con il suo fiuto infallibile, ha siglato un ulteriore goal nel mondo dei social network, dei quali è il padre fondatore…

Dopo la grande e rivoluzionaria idea di Facebook, ora è il momento del lancio di Instagram

instagram ads

In poco tempo, potenziando e migliorando con la sua esperienza i punti di forza, l’ha reso il secondo social network con 300 milioni di utenti mese, superando quindi Twitter, classificandosi 2 social al mondo, svettando sui primi due scalini della classifica più importante del web.

Nato quasi in sordina, un social non convenzionale, si è fatto strada cavalcando l’onda delle immagini e dei video, il modo più social per condividere momenti e emozioni della giornata di tutti noi, ed ora è diventato un must su cui puntare per avere visibilità, tanto che moltissimi stanno aspettando l’apertura degli ads per le proprie aziende.

E’ notizia di ieri, 9 settembre che anche in Italia si stanno aprendo le porte per le sponsorizzate di Instagram, per ora si parla solo per le grandi aziende come Audi, Walkswagen, e poche altre come teste di ariete per il nostro mercato, ma dal 30 settembre, sembrerebbe che l’opportunità diventi aperta a grandi e piccoli che vogliono sfruttare questa opportunità, per circa 300 Paesi.

Le novità da poco lanciate da James Quarles, (global head of business and brand development di Instagram), segnano il cambiamento, sulla scia delle esperienze maturate da Facebook, afferma lo stesso James, “senza di Facebook non avremmo potuto fare questo lancio mondiale“…

  • Nuovi formati per foto e video, più in stile cinematografico, panoramico.
  • Sinergie per campagne ads con Facebook
  • Video ads della durata di 30″
  • Marquee, un nuovo strumento premium che aiuterà le aziende per il loro awareness, con risultati rapidi e importanti

Mentre già da qualche tempo era stato lanciato il

instagram ads carousel

  • Carousel, la modalità di sponsorizzazione che ti permette di inserire più immagini nello stesso post, dando vita allo storytelling del post, in questo modo si possono fornire più informazioni visive insieme e quindi più informazioni utili al fine del post stesso, nello stesso tempo è stato lanciato anche
  • l’inserimento del link come call to action sotto le immagini, altro fattore molto importante per le aiende che potranno personalizzare al massimo i loro messaggi a pagamento.

Tutte possibilità che già erano presenti nelle campagne del caro e vecchio Facebook, fornendo una interazione tra i due colossi senza eguali… a questo punto la domanda nasce spontanea, come risponderà il colosso di Mountain View in tutto ciò?

Staremo a vedere…

Se sei interessato a sponsorizzare la tua azienda e i tuoi prodotti non esitare a contattarmi!!!